fbpx
Expand search form

Corsi e certificazioni on line

Ottieni le certificazioni più richieste senza spendere una fortuna e da casa tua

ITIL® 4 HVIT: High Velocity IT

Leggi questo articolo e scopri come acquistare la guida ITIL® 4 HVIT con il 10% di sconto e la spedizione gratuita!

ITIL 4® HVIT: Introduzione

ITIL® 4 Ready for the future?
ITIL® 4 Ready for the future?

Questo articolo fornisce una panoramica di ITIL® 4 Specialist: High-velocity IT, riassumendo lo scopo del libro e i suoi tre capitoli principali: Concetti chiave dell’IT ad alta velocità, cultura IT ad alta velocità e tecniche IT ad alta velocità. Questi capitoli affrontano le seguenti domande:

  • Cos’è l’High-velocity IT (HVIT) e quali tipi di organizzazioni ne beneficiano?
  • Che tipo di cultura o “sistema di credenze” supporta e permette il lavoro HVIT?
  • Quali tecniche HVIT possono essere usate per aiutare un’organizzazione a raggiungere i suoi obiettivi.

Descrivendo alcuni modelli, concetti e tecniche utili, ITIL 4: HVIT dà una comprensione del dominio per coloro che vi lavorano, con riferimenti a una guida più dettagliata. Il libro non intende fornire una guida completa o strumentale su come organizzare o gestire l’High-velocity IT.

High-velocity IT è collegato agli altri libri ITIL 4. Si basa su concetti fondamentali, come i flussi di valore e il sistema di valore del servizio in ITIL 4 Foundation, e descrive alcuni argomenti di ITIL 4 Specialist: Create, Deliver and Support e ITIL 4 Specialist: Drive Stakeholder Value da una prospettiva IT ad alta velocità.

ITIL 4 Strategist: Direct, Plan and Improve offre una guida su come organizzare e migliorare l’High-velocity IT, e ITIL 4: Digital and IT Strategy aiuta a determinare che tipo di High-velocity IT richiede un’organizzazione.

Pubblico e Scopo di ITIL

ITIL 4® Specialist: HVIT è per i professionisti dell’IT e della gestione dei servizi che lavorano in organizzazioni che stanno adottando approcci Lean, Agile, resilienti e continui per aiutarli a diventare più abilitati digitalmente. Questi professionisti hanno familiarità con i concetti e le pratiche tradizionali e ora vogliono contribuire in ambienti che richiedono di più dalla tecnologia digitale. Vogliono imparare nuovi modi di pensare e lavorare e integrarli nei loro attuali modi. Vogliono anche un impiego significativo e gratificante, che potrebbe essere caratterizzato da alcuni comportamenti, tra cui:

  •  accettare l’ambiguità e l’incertezza
  •  fidarsi ed essere fidati
  •  migliorare continuamente i loro standard di lavoro – aiutare a portare a termine il lavoro dei clienti
  •  impegnarsi nell’apprendimento continuo.
ITIL® 4 and High Velocity IT
ITIL® 4 and High Velocity IT

Concetti chiave dell’IT ad alta velocità

I comportamenti elencati nella sezione iniziale illustrano il tipo di cultura che si trova spesso nelle organizzazioni abilitate al digitale.

Tali organizzazioni usano la tecnologia digitale per cambiare significativamente il loro modello di business o i loro modelli operativi, con l’obiettivo finale di co-creare più valore per e con i loro clienti (o cittadini, per le organizzazioni pubbliche) e altri stakeholder. Cinque obiettivi li aiutano a raggiungere questa missione:

  • fare i giusti investimenti digitali
  • sviluppare rapidamente prodotti e servizi digitali
  • garantire che i prodotti e i servizi siano resilienti
  • aiutare il consumatore del servizio a realizzare valore dai prodotti e dai servizi
  • assicurare la conformità delle attività con i requisiti di governance, rischio e conformità.

L’IT ad alta velocità è definito come l’applicazione della tecnologia digitale per un’abilitazione significativa del business, dove il time to market, il time to customer, il time to change e la velocità in generale sono cruciali.

L’alta velocità non è limitata allo sviluppo veloce: è richiesta in tutta la catena del valore del servizio, dall’innovazione, attraverso lo sviluppo e le operazioni, fino alla realizzazione del valore.

Molte organizzazioni (comprese le divisioni o i dipartimenti di entità organizzative più grandi) possono beneficiare dell’aumento dell’abilitazione digitale. Per alcune organizzazioni, tuttavia, tali trasformazioni non sono prioritarie. Altre organizzazioni possono pensare che la quantità di cambiamento culturale che trasformazioni di questo tipo comportano sarebbe troppo difficile da raggiungere.

La cultura dell’High Velocità IT

La cultura è spesso definita pragmaticamente come “come facciamo le cose da queste parti”. Essa e il comportamento sono fortemente influenzati dai valori e dalle convinzioni delle persone. Per sostenere comportamenti positivi e il tipo di cultura che permetterà il lavoro di HVIT, le organizzazioni dovrebbero evolvere il modo in cui pensano e operano per quanto riguarda lo scopo, le persone e il progresso: 

  • definendo e realizzando la missione e gli obiettivi (scopo)
  • assicurando un ambiente produttivo, sicuro e senza stress per i dipendenti (persone)
  • consentendo prestazioni elevate in circostanze in costante cambiamento (progresso). La tabella 3.1 riassume i modelli culturali e i concetti che High-velocity IT esplora.

Table 3.1 A summary of the cultural models and concepts

Tabella 3.1

L’etica, per esempio, è stata inclusa nel libro a causa del sempre più profondo impatto sociale ed economico della tecnologia; per esempio, le tragedie del Boeing 737 MAX che hanno coinvolto il software ‘MCAS’, dove gli interessi contrastanti hanno apparentemente portato a decisioni disastrose.


Anche senza gli effetti degli interessi contrastanti, lavorare con sistemi complessi è intrinsecamente pericoloso. È cruciale che i professionisti capiscano che sono moralmente responsabili di ciò che creano, anche se le conseguenze delle loro azioni sono involontarie. Questo significa che, proprio come misurano il loro flusso di cassa, le organizzazioni dovrebbero misurare se le persone stanno prendendo buone decisioni da una prospettiva etica.
Le organizzazioni in cui l’IT guida il business, piuttosto che supportarlo, hanno quindi un obbligo morale sempre più forte di considerare come lo applicano. L’educazione all’etica è una parte fondamentale dell’approccio.
Quando viene applicata, i professionisti dovrebbero aspirare a:

  • pensare a come le loro azioni influenzano gli altri
  • stabilire principi etici generici
  • accettare che i principi etici aiutano semplicemente a chiarire situazioni specifiche – discutere i dilemmi
  • assumersi la responsabilità di scegliere la linea d’azione meno negativa.

Tecniche dell’IT ad alta velocità

I professionisti delle organizzazioni abilitate al digitale applicano varie tecniche HVIT per raggiungere i cinque obiettivi menzionati nella sezione 2. ITIL® 4 Specialist: HVIT descrive venticinque tecniche raggruppate in base agli obiettivi che supportano.

Un esempio di una tecnica che supporta l’obiettivo dello sviluppo veloce è l’infrastruttura come codice (IaC). IaC è un modo di gestire e fornire infrastrutture e piattaforme IT usando file di definizione leggibili dalla macchina piuttosto che configurare fisicamente i componenti hardware. Permette agli ambienti di essere approvvigionati più velocemente, il che accelera l’intero processo di sviluppo e applica aspetti dell’ingegneria del software al lavoro delle infrastrutture e delle operazioni.
IaC contribuisce anche all’obiettivo di operazioni resilienti perché, quando è usato, un ambiente sospetto può essere rapidamente riconfigurato allo stato specificato. Questa qualità è chiamata idempotenza ed è la chiave di IaC.

Le tecniche sono applicate nel contesto di molteplici pratiche di gestione ITIL, e l’IaC può essere usato in diciassette di esse. Una di queste è la pratica di abilitazione al cambiamento, in cui permette il provisioning o lo smantellamento veloce dei componenti dell’infrastruttura virtuale per bilanciare la velocità di consegna con le esigenze di governance, rischio e conformità.
Ecco un elenco di tutte le tecniche, raggruppate (ma non sempre esclusivamente) per obiettivo.

  • Investimenti di valore Prioritizzazione (costo del ritardo, buy/sell/hold, e altri), prodotti e servizi minimi realizzabili, proprietà del prodotto o del servizio, A/B testing
  • Sviluppo veloce Infrastruttura come codice, architettura IS liberamente accoppiata, revisioni (retrospettive, post-mortem senza colpa), analisi aziendale continua, CI/CD, test continui, Kanban
  • Operazioni resilienti Debito tecnico, ingegneria del caos, definizione del fatto, controllo delle versioni, AIOps, ChatOps, ingegneria dell’affidabilità del sito
  • Valore co-creato Esperienza di servizio
  • Conformità assicurata DevOps Audit Defense Toolkit, DevSecOps, peer review.

E adesso cosa posso fare?

Acquista il libro

Per acquistare la guida ITIL® 4 HVIT con il 10% di sconto e la spedizione gratuita ricordati di introdurre il codice promozionale AF64 al checkout.

Acquista il libro ITIL® HVIT

Iscriviti al corso ITIL® 4 HVIT

Contattaci per informazioni

Perso nel labirinto delle certificazioni?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni 2 settimane novità e informazioni su come sfruttare al meglio le certificazioni per il tuo successo.

Call Now ButtonChiama ora!