Ti spiego cos’è ITIL® in 400 parole

ITIL®, che cosa vuol dire

ITIL® è l’acronimo di Information Technology Infrastructure Library; la library è ad oggi costituita da sei volumi, i cinque volumi “classici”, uno per ogni fase del ciclo di vita dei servizi IT, e un sesto volume denominato “ITIL® Practitioner”. Possiamo considerare in qualche modo parte della biblioteca anche il volume RESILIA™, destinato all’introduzione di prassi di Cyber Resilience nelle organizzazioni. Di recente AXELOS ha comunicato che l’acronimo non è da considerare ufficiale, e quindi ITIL®… non vuol dire nulla.

Che cos’è

Si tratta dell’approccio all’IT Service Management più diffuso al mondo, basato sull’allineamento dei servizi IT con le necessità del business.

In sintesi

ITIL® è stato creato negli anni ’80 dalla Central Computer and Telecommunications Agency del governo inglese (la stessa agenzia che ha creato PRINCE2®) con l’obiettivo di garantire il miglior utilizzo possibile dei servizi e delle risorse IT. Anche se molti continuano a parlare di ITIL® v3 la versione attuale del framework si chiama ITIL® 2011 ed è stata pubblicata nel luglio del 2011. La proprietà intellettuale di ITIL® appartiene ad AXELOS.

L’approccio sostiene che i servizi IT debbano essere allineati alle necessità di business ed essere di sostegno ai processi principali di un’organizzazione. Il framework contiene linee guida che le organizzazioni possono applicare al fine di utilizzare l’IT come uno strumento per facilitare il cambiamento, l’evoluzione e la crescita del business.
Le best practice ITIL® sono descritte in cinque volumi core organizzati secondo il Service Lifecycle (vedi figura).

ITIL

  • Service Strategy – comprendere chi siano i clienti dell’IT, quali siano i servizi che l’IT può offrire per soddisfare le loro necessità, le capability e le risorse necessarie per erogare tali servizi.
  • Service Design – garantire che i servizi nuovi e modificati siano progettati in modo efficace per soddisfare le aspettative dei clienti. Comprende la progettazione della tecnologia, delle architetture e dei processi necessari.
  • Service Transition – realizzare, sottoporre a test e immettere in esercizio il servizio nuovo o modificato, in modo che il Cliente possa ricevere il valore desiderato.
  • Service Operation – erogare il servizio in modo continuativo. Comprende la gestione delle interruzioni dei servizi e l’assistenza agli utenti.
  • Continual Service Improvement – misura e migliora i livelli di servizio, la tecnologia utilizzata, l’efficacia e l’efficienza dei progetti. Include molti concetti presentati nel ciclo PDCA di Deming.

Se volete informazioni sui nostri corsi ITIL® in aula e in e-learning accreditati fate click sul link che più vi interessa.

 

Ti spiego cos’è ITIL® in 400 parole ultima modifica: 2016-11-09T23:13:39+00:00 da amministratore
Summary
ITIL®; di cosa si tratta?
Article Name
ITIL®; di cosa si tratta?
Description
ITIL® è l'acronimo di Information Technology Infrastructure Library; la library è ad oggi costituita da sei volumi.
Author
Publisher Name
E-quality Italia S.r.l.
Publisher Logo